headerimg2.jpg

Seguici su

Rhizostoma pulmo, guarda che medusa!


Rhizostoma pulmo, guarda che medusa!!!!!
Avvistata dalla Flying Fish e i suoi amici lungo la costa dei trabocchi da giugno a settembre

Specifiche: Poco urticante
I tentacoli sono corti e non sono armati di cnidocisti pericolose per noi. Non ci può far male, e guardarla nel suo ambiente è uno spettacolo.

Habitat 
Vive in abbondanza lungo le nostre coste. Queste grandi meduse, spesso presenti in grandissima quantità, diventano dei microcosmi utilizzati da altri organismi e quindi riparo per pesci che vengono trasportati dalle correnti. tra le sue braccia orali si possono trovare anche piccoli granchi che vivono comodamente. 

Come riconoscerla

La medusa più grande del Mediterraneo  (dopo Drymonema): il diametro del suo ombrello può arrivare a 60 cm e può pesare fino a 10 chili. Il colore è bianco, con un orlo blu lungo il margine dell’ombrello. Il manubrio è grande: assomiglia a un cavolfiore bianco.

Non ha una sola grande bocca, ma tante piccole bocche. 

Il portamento di Rhizostoma è maestoso, le pulsazioni sono lente e possenti. Per molti popoli del sud est asiatico, soprattutto i cinesi, è un piatto prelibato.

 

Fonte: Focus